Tommaso Moro: il santo

E’ stato tra gli intellettuali più stimati e letti del suo tempo, giurista affermato e rispettato, padre di famiglia dolce ed attento, amico arguto, l’uomo di fiducia del suo re nel tempo convulso dell’ alba della modernità europea, che vide la fine di tutto un cosmo di riferimenti, e l’inizio di un mondo nuovo.

San Tommaso Moro

Eppure, Tommaso Moro è stato capace di rinunciare a tutte le sicurezze e gli onori per restare fedele a ciò che riteneva essere il cuore segreto e vivo della sua attività di politico e giurista, di sposo e genitore, di scrittore e di amico. La storia del suo processo e della sua testimonianza in difesa della libertà religiosa rispetto alle pretese dello Stato costituisce una delle più grandi lezioni di autentica laicità nella storia del pensiero moderno. La sua è la storia, secondo le parole di Chesterton “di un diamante gettato nel fango perché non lo si riusciva a spezzare”.

Annunci